/  Fashion   /  BENEDETTA BOROLI

BENEDETTA BOROLI


Sono Benedetta Boroli, nata a Novara anche se da diversi anni risiedo a Milano. Nel 2016 ho lanciato il mio brand, con una linea di calzature eleganti che prestano particolare attenzione allo studio delle linee e dei materiali tipici del Made in Italy. Materiali pregiati mixati a quelli tecnici sono i dettagli che rappresentano al meglio le mie collezioni.

BENEDETTA BOROLI

Quando nasce la tua passione per le scarpe?


La mia passione per le scarpe nasce fin da quando ero piccola, al liceo amavo disegnare scarpe e la mia ispirazione è da sempre stata la collezione “infinita” di calzature di mia nonna, tra cui il modello “Mouse” di Marc Jacobs, me ne innamorai subito. Per questo, dopo diverse esperienze lavorative in ambiti completamente differenti, ho deciso di seguire la mia passione e cominciai a costruire il mio brand.

Quali sono le tue fonti di ispirazione? La tua musa?


Prendo ispirazione guardando tutto ciò che mi circonda, osservando ogni cosa nei minimi dettagli; sicuramente poi, vivendo in una città come Milano, dove si è catturati da continue emozioni, è molto facile trovare ispirazione. Il design e la dinamicità di questa città in costante evoluzione, con quel mix di edifici moderni come City Life e le case d’epoca, unite alla mia passione per la moda, hanno sicuramente contribuito alla creazione delle mie calzature, soprattutto delle mie scarpe iconiche: Sforza e Cadorna, che appunto rappresentano a pieno un mix di innovazione, tecnicità ed eleganza.

IMAGE BY BENEDETTA BOROLI – THE ASHLEY GENEPY SHOES

3 aggettivi per definire le tue creazioni


Grintose, sofisticate e all’avanguardia.

Che storia vuoi raccontare con le tue creazioni?


I miei modelli sono ispirati ad una donna dinamica che ama indossare una scarpa con un design elegante, raffinato senza però tralasciare il comfort. È a questo tipo di clienti che mi ispiro per creare le mie collezioni e a cui il mio brand si rivolge. I miei modelli iconici, ad esempio, rispettano a pieno questo mio desiderio, e cioè dinamicità, innovazione e stile accompagnati dalla comodità e dalla vestibilità. Chi dice che non si può essere eleganti, comode e alla moda nello stesso momento? Con le mie creazioni è proprio questo quello che vorrei trasmettere. Una particolare attenzione la rivolgo all’innovativo tacco zeppa dal design geometrico, inserito nella collezione SS20 e ora presente nella FW20, anche in versione 90MM. L’utilizzo della zeppa è stato scelto per donare comfort e praticità giornaliera, mentre il piccolo tacco conferisce alla scarpa un twist moderno e un nuovo look in chiave contemporanea. Tutte le mie linee di scarpe vantano un design all’avanguardia, materiali e colori che ben rispecchiano le mie due anime: un mix di classica raffinatezza e sofisticata innovazione.

IMAGE BY BENEDETTA BOROLI – THE CADORNA PEONIA SHOES

Il modello della capsule che preferisci.


Nella nuova collezione AW20 ho pensato ad una capsule di stivali e stivaletti in stampa cocco. La collezione di stivali è disponibile con due varianti di altezza tacco, la versione tacco zeppa da 65MM e anche la versione più alta da 90MM, gli stivaletti invece, con tacco zeppa da 65MM.

Dove produci le tue creazioni?


Dopo aver avuto alcune esperienze con diversi distretti calzaturieri italiani, ho deciso di produrre le mie collezioni nel distretto marchigiano.

IMAGE BY BENEDETTA BOROLI – THE OLGA GENEPY SHOES

Nuovi progetti o idee su cui stai lavorando?


Le idee non mancano e sto lavorando a diversi progetti innovativi che spero di concretizzare a breve, ma sicuramente un concetto che mi sta molto a cuore è quello della sostenibilità. Infatti, dalla stagione SS20 ho creato un nuovo packaging, per i miei prodotti; per il resto ci sono numerosi progetti innovativi su cui sto lavorando e che presto spero di portare a termine.

Website:

https://www.benedettaboroli.com/en

Instagram:

https://www.instagram.com/benedettaboroli_official/?hl=it

LA GALLERIA

The magazine for Italian Fashion & Design lovers.

 

CONTACT US

mail@lagalleria.pl

Pick a language: