/  Fashion   /  GENTILE COUTURE

GENTILE COUTURE

GIOACCHINO GENTILE RACCONTA IL SUO BRAND:

Sono Gioacchino Gentile, ho ventitré anni e sono un fashion designer italiano. Sono nato in Puglia (sud Italia) ma da quattro anni vivo a Milano, la capitale della moda italiana. Da pochissimo ho dato vita al mio brand “GENTILE COUTURE”, in cui racconterò la mia estetica a 360 gradi.

Image from Gentile Couture
Gioacchino Gentile

Quando hai incominciato a interessarti di moda? Che cosa ti affascina di questo mondo?

All’età di 4 anni creavo abiti con i giornali su me stesso, con l’aiuto di mio nonno che con pazienza mi aiutava con il nastro adesivo. Quando avevo 6 anni decisi di voler fare lo stilista e non ho mai cambiato idea. Ho sempre provato attrazione per la bellezza, per il linguaggio del corpo femminile. Ho trovato nella moda il linguaggio con cui esprimere quello che le parole non mi permettevano di dire.

Come definisci l’estetica dei tuoi capi?

 La mia estetica è il risultato di anni passati a casa dei miei nonni a guardare vecchie fotografie di famiglia e vecchi film. Le mie icone sono donne di altri tempi, prevalentemente cantanti e attrici italiane e francesi. La mia musa per eccellenza resta, però mia nonna Santa, a cui è dedicata la mia prima collezione “Nostalgia Italiana”. Racconto un mondo romantico e retrò in cui si alternano influenze grunge, kitsch e pop.

Image from Gentile Couture
Image from Gentile Couture

Come nascono le tue idee? 

Le idee per le mie collezioni nascono dalla mia quotidianità. Sono alla costante ricerca di cose belle, in qualsiasi ambito. Prevalentemente mi aiutano la musica ed il cinema: da una canzone o da un film nasce l’idea di un attitude, di un colore, di una silhouette, che poi diventa l’elemento centrale del mio lavoro”. Spesso mi ritrovo ad integrare questi elementi nel mio quotidiano, così sento l’esigenza di raccontarmi, di raccontare lo strano mondo che c’è nella mia testa e le storie che mi piace ambientarvici. 

Tre parole per descrivere le tue creazioni.

Seducenti – Borghesi – Nostalgiche

Image from Gentile Couture
Image from Gentile Couture

Nuovi progetti o idee su cui stai lavorando?

È da poco uscita la mia ultima collezione “LA BAMBOLA” che apre le porte al mio nuovo progetto di “sustainable couture“. Capi unici realizzati con materiali riciclati: avanzi di magazzino, scarti, tessuti recuperati da capi vintage. Era un’idea che vagava da molto nella mia testa e che finalmente ho trovato il coraggio di realizzare. 

Come sarà la tua prossima collezione? 

La mia prossima collezione racconterà una donna più tagliente, più grunge ma pur sempre romantica. 

Cosa pensi della tradizione sartoriale italiana?

L’Italia vanta una tradizione sartoriale che fa invidia a tutto il mondo. Soprattutto noi designer italiani siamo fortunatissimi perché possediamo un background moda unico: Valentino Garavani, le Sorelle Fontana, Pierre Cardin, Gianfranco Ferrè, Giorgio Armani… icone eterne!

Che messaggio vuoi dare con le tue creazioni? Che storia vuoi raccontare con i tuoi abiti?

Il messaggio che vorrei si leggesse nelle mie creazioni è “sii te stessa senza limiti”. Voglio raccontare storie di donne diverse, donne che si vestono per compiacere se stesse, per raccontare la propria femminilità senza filtri. 

Instagram:

https://www.instagram.com/gentilecouture/

LA GALLERIA

The magazine for Italian Fashion & Design lovers.

 

CONTACT US

mail@lagalleria.pl

Pick a language: